Ethband

Scioccanti rivelazioni...

Agosto – Settembre 442

Asentaf, Borm, Melva, Kurai e Tigrock sono in viaggio verso Thinal per ricongiungersi a Bruinen, quando lungo il percorso si imbattono in un branco di cani selvatici e nella loro preda, che in pochi minuti riescono a sottrarre alle grinfie delle bestie, un mezzorco barbaro dall’aspetto un po’ molto massiccio e molto poco rassicurante, ma ingenuo e buono, che subito, per la gratitudine verso i quattro, si è unito a loro.

Nel frattempo Bruinen scopre che la donna, che pochi giorni prima ha trovato morta nel rigagnolo fuori dal paese, è viva e vegeta in casa sua, e il marito, ancora scosso dall’esperienza ma tranquillizzato dal monaco, è tornato a vivere a casa; con l’aiuto dei due, però, dopo aver rivelato loro quello che ha scoperto e avergli fatto vedere il cadavere, le tende un’imboscata. La segue fino al fiume dove lava i panni, e, scoperta nel suo nascondiglio, si trova a scontrarsi con Vala, o almeno, quelle sono le sue sembianze. La donna, però, sconfitta dalla strega, prende per i capelli la giovane e malcapitata Kristal, e la trascina nel bosco, dove, raggiunta subito da Bruinen, la mette però in difficoltà: ha assunto infatti le sembianze della giovane. Scoperto subito l’inganno dopo essersi ripresa dalla sorpresa, però, Bruinen smaschera Vala, il cui vero nome è Okoma, e scopre che essa in realtà è un mutaforma! Torna così indietro e va incontro ai compagni, a cui però racconta di aver trovato tale giovane ragazza, identica a Kristal, e senza dare ulteriori spiegazioni si riunisce agli altri.

Il gruppo, ricomposto e ricco di nuovi membri, si trova così a doversi rimettere in viaggio, e dopo una breve sosta in paese per comprare i cavalli e valutare un eventuale vassallaggio al servizio dello strozzino di Thinal, parte per il nord. Nel frattempo, poi, Melva, Tigrock e Asentaf si mettono alla ricerca di animali da catturare ed ammaestrare, ma senza successo. Nel frattempo è passata una decina di giorni, e manca ancora altrettanto per arrivare a Brulmis (fermi a nord di Diyerton)

Comments

f_moro96

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.